Madre

del Lungo Cammino

In ossequio ai decreti di Papa Urbano VIII, ai decreti della Sacra Congregazione dei Riti, e al Catechismo della Chiesa cattolica - 67, si dichiara che a quanto viene espresso nel seguente portale web non va data fede se non quella che meritano attendibili testimonianze e che non si intende in alcun modo prevenire il giudizio della Chiesa, alla quale ci si sottomette con devozione.

W. = Wilma

M. = Maria

 

 

Domenica 8 marzo 2009 - ore 15,30

 

 

W. Salve, o Madre celeste.

 

M. Sia lodato Gesù Cristo. [Sempre sia lodato]

Cari figli, Io vi invito e vi esorto ad avere una vita spirituale profonda, nella semplicità, poiché voi siete ancora insicuri,

freddi. Vi prego, figli cari, di accogliere i miei messaggi, di vivere i miei messaggi, di trasformarli in vita: non ve ne

pentirete.

 

Cari figli, se volete aiutarmi pregate per un mio progetto, ma non stancatevi, non fermatevi, perché Satana è lì che vi

tende, vi tenta dove siete più fragili.

 

Cari figli, se volete vivere nella pace Dio deve essere presente in tutte le famiglie. Cercate Gesù, Dio, il suo amore: solo

con l’amore di Gesù potrete amare voi stessi e gli altri. Allora, figli cari, aprite i vostri cuori a Gesù, date una educazione

religiosa ai vostri figli, accettate con serenità le vostre sofferenze di ogni giorno.

 

Cari figli, abbiate forza, coraggio; custodite gelosamente questo luogo: voglio che sia vostro e mio per sempre.

 

Pregate figli cari, pregate, pregate; abbiate fiducia di Gesù, lui vi ama, amatelo anche voi. Io vi sono vicina e vi proteggo.

 

Grazie di aver risposto alla mia chiamata. La mia prossima sarà il 31 maggio, alle 15,30.

 

Ora sollevate i vostri oggetti, ogni vostra cosa cara, saranno benedetti con la Mia benedizione materna: in nome del

Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

 

W. La Madonna è vestita di bianco, con fascia azzurra in cintura, manto azzurro e velo bianco.

E’ a mani giunte; tra le dita tiene un rosario luminoso. Sopra i suoi piedi nudi appoggiano tre colombe

bianche. La sua testa è coronata da dodici stelle luminose.

 

Seguono la recita della preghiera “Madre, noi che in te crediamo” e dei canti “Ti saluto o croce santa” e

“Madre, io vorrei”.

 

 

 

 

 

Domenica 31 maggio 2009 - ore 15,30

 

 

W. Salve, o Madre celeste.

 

M. Sia lodato Gesù Cristo. [Sempre sia lodato]

 

Cari figli, io vi do sempre il mio cuore, ma voi mi rifiutate. Il mio amore per voi è grande, è immenso, e io desidero da

voi amore, accoglienza.

 

Pregate, figli cari, recitate sempre il Santo Rosario, questo è un dono del Cielo, un’ancora di salvezza per voi sulla terra,

perché possiate conoscere Dio e vivere nella sua pace.

 

Rinunciate al peccato, convertitevi, scegliete la vita eterna.

 

Cari figli, passate più tempo in preghiera, sentirete la vicinanza di Gesù, pensate la Paradiso, pensate al Paradiso, è così

che avrete la pace nei vostri cuori: quel dono che Dio vi fa con la preghiera, nel silenzio che coglie la sua presenza,

nell’abbandono che vi consente di camminare e che nessuno potrà distruggere.

 

Pregate, figli cari, insegnate a pregare, insegnate le preghiere ai vostri figli. Confidate nel Signore, nel suo amore, Dio vi

darà tante grazie e meriterete la gioia eterna.

 

Cari figli, se oggi è un giorno felice, continuate a vivere questa gioia. Statemi vicino, figli cari, e siate con me operatori di

pace, di amore e di gioia. Io vi sono vicino e vi abbraccio.

 

Grazie di aver risposto alla mia chiamata. La mia prossima sarà il 15 agosto, alle ore 17,00.

 

Ora vi benedico figli cari, benedico ogni vostra cosa cara, vi do la mia benedizione materna: in nome del Padre e del

Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

 

W. La Madonna è vestita di bianco, con manto bianco e velo bianco. La sua mano sinistra è appoggiata sul cuore,

la destra è tesa verso di noi. E’ scalza; i suoi piedi nudi appoggiano su pietre bagnate; attorno a lei un giardino

fiorito, con calle bianche e gigli bianchi. Attorno alla sua testa una corona di dodici stelle luminose.

 

Seguono la recita della “Salve, Regina,”, di tre “Padre nostro”, e del canto “E’ l’ora che pia”.

 

 

 

 

 

Sabato 15 agosto 2009 - ore 17,00

 

 

W. Salve, o Madre celeste.

 

M. Sia lodato Gesù Cristo. [Sempre sia lodato]

 

Cari figli, oggi è il giorno in cui tutta la Chiesa venera il privilegio della mia Assunzione in Cielo in anima e corpo,

accompagnata dagli angeli.

 

In Paradiso io prego per voi, vi aiuto, vi assito nella terribile lotta contro Satana, il male e il peccato.

 

Cari figli, vivete nell’umiltà, nella semplicità, nel candore, nella sincerità, nel più grande abbandono.

 

Miei cari figli, avvolgetevi nella mia luce, nel mio materno conforto, con le vostre sofferenze e gli inganni di questi giorni.

Pregate figli cari, io ho bisogno di voi; le vostre preghiere sono la mia gioia perché mi amate, mi onorate.

 

Io, figli cari, non vi abbandonerò e, un giorno, in Paradiso vi accompagnerò.

Abbiate fiducia figli cari, avvicinatevi al mio Cuore Immacolato; offritevi anche voi, come vittime, all’amore

misericordioso di Gesù, in modo che io possa, attraverso di voi, effondere il grande prodigio della Divina Misericordia.

 

Siate luce di Cristo e della vostra Mamma celeste, solo così, solo così il mio Cuore potrà trionfare.

 

Vi abbraccio tutti, figli cari. Grazie, grazie, grazie di aver risposto alla mia chiamata. La mia prossima sarà… pregate figli

cari per chi prega per voi e per chi vi vuole tanto bene…, il 25 ottobre, alle ore 15,30.

 

Ora mettetevi in ginocchio, sollevate ogni vostro oggetto caro, saranno benedetti con la mia benedizione materna: in

nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

 

W. La Madonna è vestita di sole: veste dorata, manto dorato e velo dorato. E’ a mani giunte; è sospesa in aria; è

accompagnata da angeli, angeli in festa.

 

Segue il canto “Santa Maria del cammino”.

 

 

 

 

Domenica 25 ottobre 2009 - ore 15,30

 

 

W. Salve, o Madre celeste.

 

M. Sia lodato Gesù Cristo. [Sempre sia lodato]

 

Figli cari, fermatevi, cambiate vita, purificatevi prima che arrivi la grande prova, ma non temete l’incontro con Gesù.

Voi fatevi trovare al vostro posto. Siatene degni; temete invece questi vostri giorni, dove il maligno sta penetrando in

tutte le famiglie, nelle società, cancellando ogni paura di peccato, sconvolgendo le vostre menti.

 

Seguitemi, figli cari, in questo Mio lungo cammino di preghiera. Accettate gli insulti, i disprezzi: sarà prezioso il vostro

patire.

 

Pregate, figli cari. Venite a pregare, sostate in questa Mia Oasi dove Io, Io, la vostra Madre celeste, ho posato i miei piedi

cercandovi, aspettandovi. Figli cari, siate riconoscenti perché questo è un dono dell’Altissimo Iddio.

 

Desiderate i vostri incontri; preparate il vostro spirito con sincero pentimento delle vostre colpe. Allontanatevi dal

mondo, almeno per qualche istante, chiedendo perdono per la salvezza di tutta l’umanità.

 

Cari figli, voi cercate la gioia, voi cercate la pace: solo con Gesù nel cuore avrete la vera gioia, la vera pace.

Grazie, Signore Gesù.

 

Grazie figli cari di aver risposto alla Mia chiamata. La Mia prossima sarà, il 25 dicembre, alle ore 15,30.

 

Ora sollevate i vostri oggetti, ogni vostra cosa cara, sollevate il vostro cuore, che sia pieno di amore. E la benedizione di

Dio Padre, di Dio Figlio, dello Spirito d’Amore, accompagnata dalla Mia, discenda su di voi, entri nelle vostre famiglie e

vi accompagni.

 

W. La Madonna è vestita di bianco, con fascia azzurra in cintura, manto azzurro e velo bianco. E’ a mani giunte;

tra le dita tiene un rosario. La sua testa è coronata di dodici stelle luminose. E’ avvolta in un grande

fascio di luce.

 

Segue la recita di tre “Padre nostro” e del canto “Madonna nera”.

 

 

 

Martedì 8 dicembre 2009 - ore 20,15

 

 

W. Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

 

M. Cari figli, benediciamo insieme il Signore.

 

Miei cari figli, oggi è il giorno del Signore. Ti ringrazio figlia cara delle sofferenze da te donate.

 

Figli cari, avrete molto da fare, non temete, Io sono qui, qui che vi aspetto, e voi, cercatemi.

Vi ringrazio e vi benedico.

 

W. “Salve Regina” (preghiera).

 

M. Cari figli, ringrazio tutti voi e tutti quelli che oggi si sono consacrati a Mio Cuore Immacolato.

 

W. Tre Ave Maria (preghiera), tre segni della croce, e recita della preghiera “Madre che noi in Te crediamo”.

 

M. Sia Lodato Gesù Cristo. [Sempre sia lodato]

 

Segue il canto “Immacolata Vergine bella”.

 

 

 

 

Venerdì 25 Dicembre 2009 – ore 15,30

 

 

W. Salve, o Madre celeste.

 

M. Glorifichiamo il Padre, figli cari.

Cari figli, oggi i Cieli narrano la nascita del Mio caro Bambino Gesù.

 

Cari figli, con Gesù nasce l’amore, ed io voglio riempire i vostri cuori di questo amore perché ogni uomo risorga in Dio e

goda della Sua pace.

 

Gesù porta al mondo il Suo regno, la Sua giustizia, per costruire la salvezza dell’umanità. Sia grande, figli cari, la vostra

umiltà quanto questo evento. Si fonda dentro di voi, nei vostri cuori, la realtà di Dio e sarete voi, figli cari, a rendere

gloria a questo giorno, manifestando con gioia la nascita del Salvatore, amando Gesù.

 

Pace figli cari, pace e amore. Grazie di aver risposto alla Mia chiamata. La Mia prossima sarà il 7 marzo, alle 15,30.

 

Vi benedico figli cari. Gesù vi benedice.

 

W. La Madonna è vestita di bianco, con manto azzurro e velo bianco. E’ in ginocchio rivolta verso di noi. Ha le

mani giunte; la testa leggermente chinata a guardare il Suo Bambino Gesù, che è posto su poca paglia,

coperto con una vestina bianca. Attorno a loro quattro angeli in ginocchio; alle sue spalle, San Giuseppe.

 

Seguono la recita di tre “Padre nostro” ed il canto “Astro del Ciel”.