Madre

del Lungo Cammino

In ossequio ai decreti di Papa Urbano VIII, ai decreti della Sacra Congregazione dei Riti, e al Catechismo della Chiesa cattolica - 67, si dichiara che a quanto viene espresso nel seguente portale web non va data fede se non quella che meritano attendibili testimonianze e che non si intende in alcun modo prevenire il giudizio della Chiesa, alla quale ci si sottomette con devozione.

W. = Wilma

M. = Maria

 

 

Messaggio del 11 Marzo 2018 - ore 16,00

 

 

 

W. Salve, o Madre celeste.

 

M. Sia lodato Gesù Cristo. [Sempre sia lodato].

 

Cari figli, se lo desiderate chiamatemi spesso.

Io prego con voi e sarà potenza di salvezza la sofferenza donata.

 

Non cesseranno i miei richiami al mondo intero, al disegno salvifico a me donato.

 

Cari figli, non imponete agli altri quanto avete trovato e state vivendo, ma dimostratelo con l’esempio.

Non giudicate mai ma lasciate giudicare.

 

Sorgete tutti a una vita nuova, di amore, di perdono, se volete far felice il mio cuore.

Io pregherò per voi e vi accompagnerò in ogni vostra difficoltà, affinché diventiate veri figli dell’amore.

 

Vi abbraccio e vi ringrazio. Grazie di aver risposto alla mia chiamata.

La mia prossima sarà il 27 maggio alle ore 16,00.

 

Ora chinatevi per la benedizione. E la benedizione di Dio Padre, di Dio Figlio, dello Spirito Santo, accompagnata dalla mia, scenda

su tutti voi, nelle vostre famiglie, nelle vostre case, sui vostri bimbi, sugli adolescenti, sulle donne sole e in questa mia oasi, su

questo mio gruppo, che io prego tanto anche per loro.

 

(Recita di tre Padre nostro).

 

W. La Madonna è vestita di bianco, con un manto azzurro e velo bianco. È a mani giunte. Tra le dita tiene un

rosario luminoso. Sopra la sua testa brilla una corona di 12 stelle luminose. È scalza. Alla sua destra, più

in basso, una croce. Inginocchiate davanti a questa, due donne con velo bianco e veste azzurrina chiara.

Credo proprio che stiano pregando.

 

Segue la recita di tre Padre nostro e del canto “Noi vogliam Dio”.

 

 

 

 

Messaggio del 27 Maggio 2018 - ore 16,00

 

 

 

W. Segno della croce.

Salve Regina, Madre di…

Salve, o Madre celeste.

 

M. Sia lodato Gesù Cristo. [Sempre sia lodato].

 

Cari figli, io sono con voi e per voi io rimango sempre in questo luogo.

 

Divulgate i miei messaggi, siete voi i miei strumenti.

 

Io vi ho insegnato la strada della luce, che è la via della grazia, e tutta la vostra vita sia un rendimento di grazia.

 

Un seme di vita ho seminato in voi, di vita vera, guarendo ogni male spirituale e morale.

 

L’odio sta concludendo la sua meta grazie alle tante preghiere, all’offerta delle vostre sofferenze, aiutando Gesù nel suo trionfo.

Cari figli, parlate di me, della vostra Madre del Lungo Cammino, io amo tutti i miei figli. Ma, divulgate i miei messaggi, e, senza

di voi io non posso rimanere, ma se dentro di voi c’è la paura del disprezzo allora sappiate, figli cari, che sarete ancora più miei.

 

Grazie di aver risposto alla mia chiamata. Io vi abbraccio tutti con cuore grande di mamma. La mia prossima sarà il 15 agosto alle

ore 17,00.

 

Ora chinatevi, sollevate i vostri oggetti, ogni vostra cosa cara, saranno benedetti. E la benedizione di Dio Padre, di Dio Figlio, dello

Spirito Santo, accompagnata dalla mia, scenda su tutti voi, sugli anziani, sugli ammalati, sulle persone sole, sui bambini di prima

comunione, sui cresimanti, sugli adolescenti, e con voi rimanga sempre.

 

(Recita di tre Padre nostro).

 

W. La Madonna è vestita di bianco, con un manto azzurro e velo bianco. E’ a mani giunte. Sopra la sua testa brilla una

corona di 12 stelle luminose. Sui suoi piedi nudi posano tre colombine bianche. E’ sola. Davanti a lei un tappeto di

petali colorati.

 

Segue il canto “Madonna nera” accompagnato da tre segni di croce.

 

 

 

 

 

Messaggio del 15 Agosto 2018 - ore 17,00

 

 

 

W. Segno della croce.

Salve Regina, Madre di…

Salve, o Madre celeste.

 

M. Sia lodato Gesù Cristo. [Sempre sia lodato].

 

Beati voi, figli cari, che con fede avete accolto i miei richiami. E sarà la vostra grande fede che vi salverà.

Quante volte, fogli cari, io vi chiedo di pregare: pregare per voi, pregare per le vostre famiglie, pregare per il mondo intero, perché

tutti gli uomini abbiano a comprendere il vero amore di Gesù. E, ricordatevi, figli cari, che la vostra vita non è vita senza Dio.

 

Ah! Figli cari. La zizzania tenta di soffocare la Verità, ma voi, voi che credete nella Verità, vivrete con la Verità.

 

Io ve l’ho detto ancora, ma oggi ve lo voglio ripetere: un seme di vita ho seminato in voi, di vita vera, guarendo ogni male spirituale

e morale.

 

Coraggio, figli cari, meditate i miei insegnamenti, divulgate i miei messaggi, sarà benedetta la vostra opera.

 

Ricordatevi bene che, solo con Gesù, solo con Maria, ogni cosa diventa più semplice.

Io vi abbraccio, figli cari, vi stringo tutti a me, e vi ringrazio.

Grazie di aver risposto alla mia chiamata. La mia prossima sarà il 21 ottobre alle 15,30.

 

Ora chinatevi, sollevate i vostri oggetti, ogni vostra cosa cara, saranno benedetti. Benedirò anche voi e vi solleverò dai vostri

peccati.

E la benedizione di Dio Padre, di Dio Figlio, dello Spirito Santo, accompagnata dalla mia, scenda su tutti voi, nelle vostre case,

nelle vostre famiglie, sugli anziani, sugli ammalati, sulle persone sole, sui vostri bimbi, sui vostri adolescenti, e su quelli che non

credono in me.

 

(Recita di tre Padre nostro).

 

W. La Madonna è vestita di sole. E’ a mani giunte. Sopra la sua testa brilla una corona di dodici stelle luminose.

Tra le sue dita tiene un rosario luminoso. I suoi piedi nudi appoggiano su una nuvola bianca. Sopra i suoi

piedi, tre colombine bianche. Attorno a lei, una nuvola di farfalle colorate.

 

Segue la recita della Salve Regina, la recita della preghiera “Irradia, o Maria, su tutta l’umanità la luce di grazia della tua fiamma d’amore, ora e nell’ora della nostra morte. Amen”, ed il il canto “Madonna nera” accompagnato da tre segni di Croce.

 

 

 

 

 

Messaggio del 8 Settembre 2018 - ore 20,20

 

 

 

W. Segno della croce.

Salve Regina, Madre di…

Salve, o Madre celeste.

 

M. Sia lodato Gesù Cristo. [Sempre sia lodato].

 

Cari figli, le parole che sgorgano da me sono di amore per voi, e quelli che hanno accolto la mia parola di speranza vivranno nella

Verità.

Figli cari, allontanatevi dalla stoltezza degli uomini. Troppi sono i cuori posseduti, pietrificati, dal Maligno.

 

Io vi voglio tutti, vi voglio in tanti, questo è il vostro luogo.

Io sono la vostra Madre celeste, la Madre del Lungo Cammino, anche se è tortuoso, difficoltoso. Grandi sono le sofferenze mie e di

quelli che seguono me.

 

La zizzania continua il suo passo ma, voi lo sapete che io vi conosco tutti, so tutto di voi, abbiate fiducia, credete in me.

Io da qua non mi muovo, questa è la mia casa. Una casa con un tetto fatto da voi, dalle anime, dalle persone che mi seguono, e mi

amano.

 

Vi abbraccio, figli cari. Vi ringrazio per quanto fate per me.

Pregate per quelle persone che soffrono a causa del Maligno.

Se voi sarete sempre con me, grande, grande, grande sarà la ricompensa che avrete.

Inginocchiatevi per la benedizione. Sollevate i vostri oggetti, ogni vostra cosa cara: le vostre preoccupazioni, i vostri piaceri e i

dispiaceri. E la benedizione di Dio Padre, di Dio Figlio, dello Spirito Santo scenda su tutti voi e vi accompagni.

Grazie di aver risposto alla mia chiamata.

Vi abbraccio.

 

W. Madre, noi che in te crediamo, noi che ti amiamo, il nostro cuore a te doniamo, ora e sempre, amen.

Sia lodato Gesù Cristo [sempre sia lodato].

Madre mia, insegnami ed aiutami ad amare ogni giorno sempre di più il tuo Gesù.

 

Canto finale “Madonna nera”.

 

 

 

 

 

Messaggio del 21 Ottobre 2018 - ore 15,30

 

 

 

W. Segno della croce.

Salve Regina, Madre di…

Salve, o Madre celeste.

 

M. Sia lodato Gesù Cristo. [Sempre sia lodato].

 

Cari figli, ogni incontro con voi è un incontro con Me, la vostra Madre che desidera esprimervi con saggezza l’importanza della

chiamata, allontanandovi da ogni assalto del Nemico.

 

Vivete una fede sicura, ferma, fatta di amore per Gesù, di preghiera per Gesù e, nei momenti tristi di paura, rifugiatevi nel mio

Cuore di mamma.

 

Cari figli, tutto va male. Il mondo intero va male. Ragazzi, ragazze, mamme, donne, uccisi senza nessuna pietà. L’orgoglio,

l’invidia, la gelosia fanno succedere queste gravi cose.

Io vivo accanto a queste famiglie che vivono nella disperazione e non si chiedono il perché di tutto questo, di tutta questa violenza.

 

Quanto mormorio, quante chiacchiere inutili.

Figli cari, c’è bisogno di tanta preghiera: un solo rosario al giorno non basta.

 

Dio sta soffrendo. Il Padre sta soffrendo vedendo il suo mondo che va nella perdizione. Perché tanta violenza? State vivendo in un

mondo senza Dio.

 

Vi invito, figli cari, a pregare. Pregate, pregate, pregate. C’è tanto bisogno di preghiera.

Pregate perché cessi la violenza, cessi l’odio, cessi il rancore. E il mondo deve essere un mondo di fratellanza, di amore, di perdono

non di violenza.

 

Ascoltatemi, figli cari, seguitemi, figli cari. Se voi, se voi, se voi mi crederete e sarete con me, la luce eterna godrete.

Vi abbraccio e vi stringo tutti a me.

(Recita di tre Padre nostro).

 

W. La Madonna è vestita di bianco, con manto azzurro e velo bianco. E’ a mani giunte. Tra le dita tiene un

rosario luminoso. Sopra la sua testa brilla una corona di dodici stelle luminose. E’ scalza. I suoi piedi nudi

appoggiano su una nuvola bianca. Davanti a lei, sparsi un po’ in qua un po’ in là, cespugli di fiori bianchi:

mi sembrano crisantemi, o margherite. E’ sola.

(Recita della Salve Regina, seguita dal canto “Madonna nera”).

 

M. Grazie, figli cari, di aver risposto alla mia chiamata. La mia prossima sarà il 25 dicembre alle 15,30.

 

Ora, chinatevi per la benedizione. E la benedizione di Dio Padre, di Dio Figlio, dello Spirito Santo, accompagnata dalla mia, scenda

su tutti voi e con voi rimanga sempre.

 

Seguono tre segni di croce ed il canto “Noi vogliam Dio”.

 

 

 

 

 

Messaggio del 8 Dicembre 2018 - ore 19,00

“Festa dell’Immacolata Concezione”

 

 

[Durante la recita del Santo Rosario]

 

W. Salve, o Madre celeste.

 

M. Gloria a Dio e pace a voi.

 

Cari figli, abbandonatevi con fiducia a me: io non vi abbandonerò mai. Voglio portarvi con me in Paradiso aprendovi le braccia per

stringervi al mio Cuore Immacolato.

 

Vivete una fede pura, sincera, fatta di preghiera, di amore, di sincerità, di perdono.

 

Offrite con gioia le vostre sofferenze, ma ricordatevi che la vostra Mamma vi è accanto e prega per voi.

 

Amatevi, perdonatevi in questa vita di passaggio se volete godere la vita eterna, dove io vi voglio accompagnare.

 

Vi ringrazio per quanto fate per me.

 

Chinatevi per la benedizione: e la benedizione di Dio Padre, di Dio Figlio, dello Spirito Santo scenda su tutti voi e vi accompagni.

 

W. “Salve Regina” (cantata) e, canto finale, “Immacolata, vergine bella”, seguiti da tre segni di croce.

 

[Prosegue la recita del Santo Rosario]

 

 

 

 

 

Messaggio del 25 Dicembre 2018 - ore 15,30

 

 

 

W. Segno della croce.

Salve Regina…

Salve, o Madre celeste.

 

M. Gloria a Dio e pace a voi.

 

Cari figli, oggi dal Cielo una luce ha illuminato il mondo: Gesù è in mezzo a voi, accoglietelo con gioia, portatelo a tutti gli uomini

lontani da Lui.

 

Dio, Dio vi ama gratuitamente, il suo amore è gratuito.

 

Questo è il giorno dell’amore, del perdono e della carità: carità di amore.

 

Oggi Dio ha realizzato la sua più grande profezia: quella che ha scritto nel cuore di tutti gli uomini.

 

Io vi auguro un lieto e Santo Natale.

Portate i miei auguri agli ammalati, agli anziani, alle giovani coppie, ai papà, alle mamme e stringetevi forte i vostri bimbi, i vostri

figli, alle persone sole che, con Gesù e Maria, non saranno mai sole.

 

Grazie figli cari di aver risposto alla mia chiamata.

La mia prossima sarà il 17 marzo alle ore 15,30.

 

Ora chinatevi per la benedizione: e la benedizione di Dio Padre, di Dio Figlio, dello Spirito Santo scenda su tutti voi e, ricordatevi

che la benedizione è accompagnata anche dalla mia e dal mio bambino Gesù, e vi accompagni sempre; la benedizione vi accompagni

sempre.

(tre Padre nostro).

 

W. La Madonna è vestita di bianco, con manto azzurro e velo bianco. Tra le sue braccia tiene un bambino, Gesù, coperto

con una vestina bianca. Sopra la sua testa brilla un’aureola luminosa. Sopra la testa di Maria un’aureola luminosa. Il

bambino è girato di spalle, verso di noi. Dal cielo cade una pioggia di stelle.

(Canto “Astro del ciel”, accompagnato da tre segni di croce).

 

“Caro Bmbino Gesù, tu sei nato, sei vissuto, sei morto, sei risorto, con la tua bontà e il tuo infinito amore aiutami a non peccare più. Lavami, fammi diventare più bianco della neve”;

 

“Ora e sempre sarò per te, Maria, e mi auguro per noi tutti. Te, o Madre celeste, abbiamo bisogno del tuo aiuto”;

 

Canto finale “Astro del ciel”.