Madre

del Lungo Cammino

In ossequio ai decreti di Papa Urbano VIII, ai decreti della Sacra Congregazione dei Riti, e al Catechismo della Chiesa cattolica - 67, si dichiara che a quanto viene espresso nel seguente portale web non va data fede se non quella che meritano attendibili testimonianze e che non si intende in alcun modo prevenire il giudizio della Chiesa, alla quale ci si sottomette con devozione.

W. = Wilma

M. = Maria

 

 

Messaggio del 17 Marzo 2019 - ore 15,30

 

 

 

W. Segno della croce.

Salve Regina…

Salve, o Madre celeste.

 

M. Sia lodato Gesù Cristo [Sempre sia lodato].

 

Cari figli, il diavolo sta profanando l’amore, seminando zizzania, uccidendo a morte il mondo.

 

Rinnovate le vostre promesse, la vostra costante preghiera, insieme, forse, potremmo salvare il mondo.

 

Io veglio su di voi, liberandovi da ogni pericolo.

 

Amate il vostro luogo, conservate gelosamente quello che vi ho donato: l’acqua, i punti di grazia, la mia costante presenza. Siatene

degni.

 

In questo tempo di quaresima vi chiedo conversione, confessione, santa comunione, digiuno e astinenza.

 

Pregate, pregate! Pregate! Pregate!

 

Figli cari, perseverate nella vittoria, perché il tempo del pericolo è arrivato.

 

Io vi abbraccio, vi stringo tutti a me e vi bacio.

Grazie di aver risposto alla mia chiamata.

 

La mia prossima sarà il 26 maggio, alle ore 16,00. 26 maggio.

 

Ora appoggiate i vostro oggetti, ogni cosa vostra cara; chinatevi per la benedizione: e la benedizione di Dio Padre, di Dio Figlio,

dello Spirito Santo scenda su tutti voi, nelle vostre case, nelle vostre famiglie e sul mondo intero.

 

(tre Padre nostro).

 

W. La Madonna è vestita di bianco, con manto azzurro, velo bianco. E’ a mani giunte. Tra le dita tiene un rosario

luminoso. Sopra la sua testa brilla una corona di 12 stelle luminose. E’ scalza. I suoi piedi nudi appoggiano su una

pietra bianca. Davanti a lei, attorno a lei, ci sono piante di foglia verde, tipo olivo, magnolia, acero, e altri non li

conosco. Ma, un particolare che mi dà da pensare: tutte sono di piccolo fusto, fusti abbastanza piccoli, ma sono piegati

tutti a metà.

Segue la recita di tre Padre nostro ed il canto finale “E’ l’ora che pia