Madre

del Lungo Cammino

In ossequio ai decreti di Papa Urbano VIII, ai decreti della Sacra Congregazione dei Riti, e al Catechismo della Chiesa cattolica - 67, si dichiara che a quanto viene espresso nel seguente portale web non va data fede se non quella che meritano attendibili testimonianze e che non si intende in alcun modo prevenire il giudizio della Chiesa, alla quale ci si sottomette con devozione.

I MESSAGGI

 

 

 

Ultimo messaggio

 

 

W. = Wilma

M. = Maria

 

 

Messaggio del 25 Dicembre 2018 - ore 15,30

 

 

 

W. Segno della croce.

Salve Regina…

Salve, o Madre celeste.

 

M. Gloria a Dio e pace a voi.

 

Cari figli, oggi dal Cielo una luce ha illuminato il mondo: Gesù è in mezzo a voi, accoglietelo con gioia, portatelo a tutti gli uomini

lontani da Lui.

 

Dio, Dio vi ama gratuitamente, il suo amore è gratuito.

 

Questo è il giorno dell’amore, del perdono e della carità: carità di amore.

 

Oggi Dio ha realizzato la sua più grande profezia: quella che ha scritto nel cuore di tutti gli uomini.

 

Io vi auguro un lieto e Santo Natale.

Portate i miei auguri agli ammalati, agli anziani, alle giovani coppie, ai papà, alle mamme e stringetevi forte i vostri bimbi, i vostri

figli, alle persone sole che, con Gesù e Maria, non saranno mai sole.

 

Grazie figli cari di aver risposto alla mia chiamata.

La mia prossima sarà il 17 marzo alle ore 15,30.

 

Ora chinatevi per la benedizione: e la benedizione di Dio Padre, di Dio Figlio, dello Spirito Santo scenda su tutti voi e, ricordatevi

che la benedizione è accompagnata anche dalla mia e dal mio bambino Gesù, e vi accompagni sempre; la benedizione vi accompagni

sempre.

(tre Padre nostro).

 

W. La Madonna è vestita di bianco, con manto azzurro e velo bianco. Tra le sue braccia tiene un bambino, Gesù, coperto

con una vestina bianca. Sopra la sua testa brilla un’aureola luminosa. Sopra la testa di Maria un’aureola luminosa. Il

bambino è girato di spalle, verso di noi. Dal cielo cade una pioggia di stelle.

(Canto “Astro del ciel”, accompagnato da tre segni di croce).

 

“Caro Bmbino Gesù, tu sei nato, sei vissuto, sei morto, sei risorto, con la tua bontà e il tuo infinito amore aiutami a non peccare più. Lavami, fammi diventare più bianco della neve”;

 

“Ora e sempre sarò per te, Maria, e mi auguro per noi tutti. Te, o Madre celeste, abbiamo bisogno del tuo aiuto”;

 

Canto finale “Astro del ciel”.